Materiale Montessori – Telai delle Allacciature

La scuola tradizionale abitua i bambini all’immobilità tenendoli seduti e composti al banco per molte ore. Secondo la pedagogista Montessori è importante restituire ai piccoli la libertà di movimento, stimolando in loro il continuo miglioramento delle abilità psicomotorie.

L’importanza educativa e motoria, quindi di sviluppo mentale e fisico, di un semplice atto come quello di allacciare le scarpe è di grande importanza durante la crescita dei ragazzi. Purtroppo oggi è molto diffuso l’utilizzo della scarpa con il velcro. Questo tipo di scelta ritarda l’apprendimento a far fiocchi e lacci. Il bambino che indossa scarpe con i lacci spesso dovrà rifare il laccio che si è sciolto, imparando con questo semplice gesto a gestire e risolvere in autonomia un “problema ricorrente”.

La scienziata Maria Montessori predispose i Telai delle Allacciature come materiale per favorire l’autonomia dei bambini ad allacciare, abbottonare e far fiocchi.  I Telai delle Allacciature Montessori sono oggetti che servono come esercizi di analisi dei movimenti.

Telai delle Allacciature Montessori

Riportiamo un estratto dei capitoli del libro “La scoperta del bambino” di Maria Montessori, che riguarda l’educazione dei movimenti e la realizzazione dei telai delle allacciature.

“Far penetrare l’educazione muscolare nella vita stessa dei bambini, riattacandola alla vita pratica di ogni giorno, è stata una delle pricipali opere pratiche del nostro metodo, che ha introdotto pienamente l’educazione dei movimenti nell’insieme unico e inscindibile dell’educazione della personalità infantile.

Il bambino, come tutti constatiamo, è in preda a una mobilità continua: [il suo] bisogno di muoversi, è irresistibile nell’infanzia […].

Il movimento è perciò essenziale alla vita; e l’educazione non può concepirsi come moderatrice o, peggio, inibitrice del movimento, ma solo come un aiuto a bene spendere le energie, e a lasciarle sviluppare normalmente.

[…]

Oggetti che servono ai bambini come esercizi di analisi dei movimenti sono i telai delle allacciature: un telaio di legno che porta due rettangoli di stoffa i quali si possono unire. Ogni telaio presenta un differente modo di unione: bottoni, ganci, lacci,nastri, fibbie, automatici ecc.

Questi oggetti di sviluppo si riferiscono agli atti pratici del vestirsi. I due lembi di stoffa devono prima essere giustapposti in modo che ai due lati si corrispondano reciprocamente gli ordigni che servono ad allacciare.

Se questi sono occhielli nei quali si deve infilare un laccio, ovvero se sono asola e bottone, o nastri da annodare, richiedono manovre diverse, e abbastanza complesse per poter far distinguere al bambino gli atti successivi; ciascuno dei quali deve completarsi prima di procedere all’altro.

Esempio: il bottone deve essere piegato con un mano, mentre l’altra tira l”asola in modo che essa ed il bottone messo di taglio si sovrappongano; poi il bottone passa; quindi esso viene ancora disposto orizzontalmente.

Dopo che la maestra ha mostrato con esattezza il modo di procedere, il bambino continua indefinitamente a provare e riprovare, abbottonando e sbottonando molte volte, fino a che acquista abilità e sveltezza.”

Qui è possibile sfogliare il Catalogo 0-6 anni – Sezione Montessori.

 



Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi